MERDATLETA 2018

 

E' l'anno di BRIZ

DOPO SVARIATI TENTATIVI ANDATI A VUOTO, IL BIKER DI ROVERETO E' STATO ELETTO 16° MERDATLETA DEI RINCO. SURCLASSATO BIG BOBBY NEL BALLOTTAGGIO (71,9% DI PREFERENZE) E SVANITA COSI', PER L'ENNESIMA VOLTA, LA POSSIBILITA' DI UN BIS CON LA MAGLIA MARRONE. BELLA SERATA ALL'HOTEL CICLAMINO DI PIETRAMURATA, CON LA CENA, LA LOTTERIA, IL FILM DELLA STAGIONE, LE PREMIAZIONI E, DULCIS IN FUNDO, LA PROCLAMAZIONE DEL NUOVO MERDATLETA.
 


Pietramurata (TN), 02/12/2018. Si è conclusa ufficialmente ieri sera presso l'Hotel Ciclamino di Pietramurata, con il tradizionale "Gran Gala", la stagione 2018 dei Rinco Boys. Oltre quaranta i presenti alla serata, in leggero aumento rispetto al 2017, anche se molto lontani dai grandi numeri degli "anni d'oro" dei Rinco, dove si superava sempre quota 70. Ma, come più volte sottolineato, la cena di fine anno rispecchia un po' l'andamento generale delle ultime stagioni, dove anche nelle attività sportive (ciaspole, bike e trekking) la media delle presenze medie ha fatto registrare un netto calo rispetto alle annate precedenti. Un calo, comunque, da ritenersi fisiologico, dopo l'impennata di 5-6 anni fa. C'è chi, nel corso degli anni, è entrato nel Club e poi se n'è andato, ma lo "zoccolo duro" che comunque resiste e partecipa assiduamente alle attività, con immutato entusiasmo.

Tornando alla serata, è stata - come sempre - una lunga ed intensa "maratona", partita verso le 19:00 con il ritrovo e l'espletamento delle operazioni di voto e conclusasi  alla mezzanotte con la proclamazione del nuovo Merdatleta dell'anno. Al ballottaggio, come noto, erano finiti Big Bobby (già Merdatleta nel 2014) e Briz, giunto diverse volte alla contesa finale ma sempre riuscito - finora - a scampare alla "marrone". Alla fine l'ha spuntata Briz (23 a 9), con una percentuale (quasi il 72%) che non lascia davvero dubbi su quali fossero le intenzioni dei Rinco.

Ricchissimo - come di consueto - il collaudato programma della serata, scivolata via a ritmo serrato e senza pause: prima la cena e la lotteria svoltesi in contemporanea, con momenti assai divertenti  all'apertura dei temuti "pacchi a sorpresa", poi il filmato (l'ormai immancabile "Corazzata Potëmkin" che nonostante gli iniziali problemi tecnici è stata comunque proiettata), con le immagini di tutte le uscite 27 ufficiali della stagione, quindi le premiazioni (con i vari riconoscimenti per "meriti anagrafici" e quelli per le presenze) ed infine ... l'elezione della nuova maglia marrone.


Ora, archiviata questa ennesima annata di attività, è già ora di pensare alla stagione 2019 che inizierà ufficialmente il prossimo sabato 15 dicembre con la Christmas Bike & Trekking, la manifestazione finalizzata a raccogliere fondi per finalità benefiche, giunta alla 12ª edizione.  La quota di partecipazione alla pedalata/camminata, dove si indosseranno giacca rossa e cappellino di Babbo Natale, è sempre di 10 euro, anche se - ovviamente - non ci sono limitazioni se qualcuno (come peraltro accaduto in passato) vorrà donare di più. Inoltre, come sempre, sarà benaccetto il contributo da parte di tutti, indipendentemente dalla partecipazione alla pedalata/camminata. L'importante, in questo caso, è aiutare chi ha bisogno!


 


 

 

Ma veniamo ai momenti che hanno caratterizzato la bella serata del 16° Gran Galà dei Rinco Boys ...

La lotteria

Sempre ricca di premi, ogni anno più divertente, la lotteria dei Rinco Boys (giunta alla 12ª edizione), si è confermata come un cardine portante della serata di fine stagione. Un centinaio i premi in palio, tanto che - per snellire i tempi - l'estrazione si è tenuta contestualmente alla cena, secondo un format ormai consolidato, anche per andare a riempire i tempi morti tra una portata e l'altra.

I premi in palio erano davvero molti e di tanti generi diversi. Si andava dagli articoli tecnici per bike a quelli per montagna, al sempre apprezzato vino, ai gadget di varia natura. Quest'anno sono tornati i tanto temuti libri, con "somma gioia" di molti ...

Un ringraziamento va ovviamente ai nostri partner che hanno messo a disposizione l'oggettistica.

 

I momenti più divertenti sono arrivati - come sempre - dai "temuti" pacchi a sorpresa. Anche quest'anno erano 6 le scatole di diversa dimensione, disposte a piramide, fra le quali il possessore del numero estratto doveva scegliere il proprio premio. A scatola chiusa, ovviamente, con tutti gli annessi e connessi. C'è che è andato via felice come una Pasqua (lo Snowboarder con un chilo di TrentinGrana, the Doctor con un trancio di speck, Walter Kramp con una scorta di pasta e passata di pomodoro!) e chi è invece rimasto "vittima" di qualche premio esilarante, come  il kit sale&pepe osè vinto dall'Uomo Ombra, o la doppietta dello Schiaccianoci, che si è portato a casa una paletta per le mosche e una spettacolare mutanda di lana ... un po' particolare :-)

Ovviamente - come ogni anno - non sono mancati i Mr. Fortunelli. Su tutti lo Schiaccianoci del Terminillo e lo Snowboarder che hanno evidenziato - come peraltro tutti gli anni - "doti posteriori" molto elevate. 

Il primo premio, cioè il tradizionale buono spesa da 100 euro spendibile presso il negozio di Torbole "CARPENTARI BIKE SHOP", è andato a ther Doctor, mentre le ciaspole sono state vinte da Giro.

Comunque, grazie all'elevato numero di premi, sono stati moltissimi a vincere qualcosa. A coloro che sono rimasti a becco asciutto auguriamo invece maggior fortuna l'anno prossimo!

Alcune immagini delle estrazioni ...

Il Presidente estrae ... Big Bobby controlla i vincitori

Premi per tutti i gusti, ovviamente. Ed essendo un club di mtb e di trekking, ecco alcuni utili articoli ed accessori, come i caschi, pompe, borsellini sottosella, kit gonfia&ripara, articoli per la pulizia bike, borse per ruote, calze tecniche ...
















Ovviamente, non potevano mancare i premi eno-gastronomici ...




 

Anche quest'anno l'azienda bolzanina "Texmarket", che ci ha fornito le nuove divise 2017, ci ha omaggiato di un bel po' vestiario tecnico, di varie fogge e misure. Ogni 10 estrazioni circa, veniva annunciato il "momento Texmarket", con estrazione di capi di abbigliamento, scelti a caso nella fornitura ...




 

 

Quest'anno sono tornati anche i tanti temuti libri ...


 

 

Fra i numerosi premi, anche tanti articoli di "varia natura", come cappellini, occhiali, kit-multiattrezzo, matite ...


 

 

I "pacchi a sorpresa"

1) Il primo a dover scegliere nella "piramide" dei pacchi a sorpresa è the Doctor. Lui sceglie la terza scatola a scendere e, dentro, ci trova un bel trancio di speck!

2) il 2° pacco a sorpresa finisce allo Snowboarder, che oltre a numerosi premi esposti si porta a casa pure uno di quelli nascosti! Sceglie la seconda scatola più piccola e anche lui, come the Doctor, è fortunato: un chilo di TrentiGrana!


3) Tocca a Walter Kramp, che opta per la seconda scotola più grande. Anche lui è fortunato (e sono 3 su 3) perchè trova il "pacco viveri": qualche chilo di pasta De Cecco e pure la passata di pomodoro!


4) E'm il turno dello Schiaccianoci che è però consapevole del suo destino: con 3 premi "buoni" già andati, ora rimangono le vere sorprese! E infatti, ecco una splendida mutanda in lana, per tenere al caldo i gioielli di famiglia ...


5) il 5°  pacco a sorpresa viene assegnato ancora allo Schiaccianoci, che sconsolato indica la scatola grossa. Mosche ne abbiamo?


6) Ultimo pacco a sorpresa, senza possibilità di scelta, per l'Uomo Ombra, che vince un "bellissimo" kit sale&pepe ...


 

 

 

Il 2° premio della Lotteria, un bellissimo paio di ciaspole marca TSL, è stato vinto da Giro, che ha volentieri abbandonato la postazione da fotografo per ritirare il premio (ha comunque sopperito con un bel selfie !). Complimenti!

Il 1° premio della Lotteria, un buono spesa da 100 euro spendibile presso il nostro negozio di fiducia, Carpentari Bike Shop di Torbole, quest'anno va a the Doctor. Complimenti!



 

Dopo la lotteria, per il Presidente - fresco di compleanno per i 50 anni - è arrivato un gran bel premio a sorpresa ...

Questo è un regalo ... Magnum ! Grazie ragazzi

 

 

Le premiazioni

Come ogni anno, tanti premi ed attestati, sia per meriti (o demeriti) partecipativi, sia per meriti che possiamo definire "anagrafici". Vediamoli in dettaglio.

I Rinco-Baby e i Nonno-Rinco
..........................................................................................................................................................................................................................................................

Per quanto riguarda i premi, o meglio i titoli, che vengono attribuiti "per meriti anagrafici", ad aggiudicarsi il titolo di Rinco-Baby (destinato al socio più giovane di ciascuna categoria), sono stati i riconfermati Mascella (classe 2004), fra i soci trekker e lo Snowboarder (classe '77) fra i biker. Certo, un quarantunenne che si aggiudica il titolo di "socio più giovane" fa un po' riflettere ma, come ha detto il Presidente mentre consegnava il premio, "i Rinco sono lo specchio dell'Italia, un paese che sta invecchiando" ... 

   
La premiazione dei due Rinco-baby

 

I Rinco Baby 2018 con il ciuccio, scelto come premio per questa stagione

Riconfermati entrambi anche i detentori del titolo di Nonno Rinco, riservato ai soci sportivi più anziani. Nella categoria biker il titolo è ancora appannaggio di Bancomat (classe '55), mentre fra i soci trekker il Nonno-Rinco è sempre Luigi il Dotto (classe '44) che, come l'anno scorso, non era presente alla serata, per cui lo Schiaccianoci ha dovuto calarsi nella parte con il "cartonato" ...

    
La "chiamata" dei Nonno-Rinco

     
I due Nonno-Rinco 2017, con il Dotto impersonato dallo Schiaccianoci mascherato.
Il premio di quest'anno è stato un pacchetto di pastina (stelline, ndr) per il brodo ...

 

Dall'archivio 2015, Bancomat e il Dotto premiati come Nonno-Rinco


Ed eccoli qui, Baby e Nonni, tutti assieme

 

I Rinco-Fedeli
..................................................................................................................................................................................

A seguire sono stati assegnati i premi ai "Rinco-Fedeli", cioè i soci che nel corso della stagione hanno maggiormente partecipato alle attività della propria categoria di appartenenza (bike o trekking). Quest'anno sono stati solo 4 i soci che hanno raggiunto le soglie minime di punteggio (fissate nel 70% del punteggio massimo per il Rinco di Bronzo, nell' 80% per il Rinco d'Argento e nel 90% per il Rinco d'Oro). 2 di essi sono biker e 2 trekker.

(qui la pagina con le classifiche complete)


Il premio Rinco di Bronzo, destinato ai soci che hanno totalizzato almeno il 70% dei punti disponibili, è stato conquistato da 2 soci biker. Si tratta di  Big Bobby (a quota 86 punti, pari all'78,9%) e di GigaBike (a quota 85 punti, pari al 78%). Complimenti!

  
La premiazione di
Big Bobby e GigaBike


I due Rinco di Bronzo 2018

 

Un solo socio sul palco, invece, per il premio Rinco d'Argento, destinato ai soci che hanno raggiunto almeno l'80% del punteggio disponibile. Si tratta di Max, della categoria trekker, che ha conquistato 87 punti, pari all'86,1% tondo tondo. Complimenti anche a lui!


La consegna dell'attestato a Max

 

Il premio più prestigioso, il Rinco d'Oro, riservato ai soci che sono riusciti a raggiungere la soglia minima del 90% del punteggio, ha visto anche quest'anno un solo premiato, appartenente alla categoria trekker (lo scorso anno fu GigaBike, dei biker). Si tratta di Mara, la "Stakanov degli scarponi", che ha raccolto tutti e 101 i punti disponibili: 100%! Complimenti !!!

 
L'unico Rinco d'Oro 2018, Mara

 

A tutti i premiati vanno ovviamente le congratulazioni e i complimenti dell'intero sodalizio.

Il RincOscar

Dopo i premi "Rinco-Fedeli" è stata la volta del RincOscar,  il premio destinato ai soci più polivalenti e completi, cioè quelli con il maggior punteggio complessivo, ottenuto non solo in bici, ma in tutte le attività del sodalizio, quindi - oltre alla MTB - anche con le ciaspole, nel trekking e, perché no?, anche alle cene sociali, alle assemblee ed ad ogni altro evento ufficiale extra-sportivo organizzato dal sodalizio, perché anche questo è partecipazione.

Per quanto riguarda la categoria dei soci biker, il RincOscar 2018 è stato ri-assegnato a GigaBike, già vincitore dei titoli 2016 e 2017. Il biker di origini campane, raggiungendo quota 3 statuette, si issa in vetta alla classifica dei pluripremiati con il RincOscar dei biker, davanti a Big Bobby e Briz a quota 2. GigaBike ha raccolto 160 dei 191 punti complessivamente disponibili e - pur totalizzando 4 assenze (contro una sola del 2017) - ha egualmente staccato in maniera netta  (32 punti) il più immediato inseguitore, Big Bobby, giunto 2° con 128.

Nella categoria «trekker», la questione "RincOscar" sembra davvero un affare di famiglia, visto che i coniugi Mara & Max hanno monopolizzato la vetta della classifica nelle ultime 5 stagioni, con Max a vincere negli anni dispari (2015 e 2017) e Mara a trionfare negli anni pari. E così, per la fiemmese, dopo le vittorie nel 2014 e 2016, è arrivata puntuale anche quella del 2018, la 3ª in 5 anni, che la colloca al primo posto nell'albo d'oro, assieme allo Schiaccianoci (2010, 2012 e 2013). Mara ha chiuso la stagione con 144 punti (su 191), staccando Max che ha chiuso al 2° posto con 130.

Complimenti a tutti, a quelli che hanno vinto ma anche a quelli che hanno dato battaglia per la conquista della statuetta d'oro e che non sono riusciti ad arrivare in vetta. Sarà per l'anno prossimo! 


La premiazione di GigaBike, RincOscar 2018 dei biker


La premiazione di Mara, RincOscar 2018 dei trekker


GigaBike e Mara, RincOscar 2018

 

ALBO D'ORO
 
Anno Categoria
Soci Biker
Categoria
Soci Trekker
2009 Brücke
(20 pres. su 22)
Uomo Ombra
(13 pres. su 22)
2010 Frank
(20 pres. su 23)
Schiaccianoci del Terminillo
(19 pres. su 23)
2011 Briz
(165 pt. su 171)
Stàifel
(151 pt. su 171)
2012 Briz
(170 pt. su 180)
Schiaccianoci del Terminillo
(120 pt. 180)
2013 Giusy
(174 pt. su 181)
Schiaccianoci del Terminillo
(123 pt. 181)
2014 Big Bobby
(169 pt. su 184)
Mara
(161 pt. su 184)
2015 Big Bobby
(146 pt. su 169 = 86,3%)
Max
(132 pt. su 169 = 78,1%)
2016 GigaBike
(170 pt. su 184 = 92,4%)
Mara
(124 pt. su 184 = 67,4%)
2017 GigaBike
(175 pt. su 183 = 95,63%)
Max
(114 pt. su 183 = 62,3%)
2018 GigaBike
(160 pt. su 191 = 83,8%)
Mara
(144 pt. su 191 = 75,4%)

 

Dopo le gioie e le soddisfazioni dei Rinco-Fedeli e dei RincOscar, è arrivata la tristezza infinita dei Rinco-Fantasma. Quest'anno ce ne sono stati ben 4. Non sono bastati ben 27 appuntamenti ufficiali, fra bike, ciaspole, trekking e pranzi/cene, per averli con noi almeno una volta in tutto l'anno!

Elisa Paola Uomo Lavico Walander

  
Paradossalmente, l'unico presente a ritirare il (non) premio è stato colui che vie più lontano, ovvero l'Uomo Lavico, cui va comunque un plauso per la presenza alla serata, visto che è salito addirittura dalla Sicilia, abbinando l'evento dei Rinco ad una vacanza sulla neve in Alto Adige.

 

 

La votazione

Proprio com'era accaduto nel 2017, anche quest'anno la scelta dei due candidati da mandare al ballottaggio è stata incerta e quasi ... "sottotraccia". Nel corso della stagione, infatti, non è avvenuto alcun fatto eclatante, di quelli che spostano i voti per intenderci, quindi non c'era un grande favorito della vigilia, come non c'erano i classici rumors di corridoio ... Alla fine, si è andati sull'usato sicuro, con  Briz (mai eletto Merdatleta, ma spesso in nomination) che ha raccolto 26 preferenze, mentre Big Bobby (Merdatleta 2014) e Bancomat sono arrivati a 20, con il primo che ha prevalso per via della maggiore anzianità nei Rinco (come da regolamento), conquistando il ballottaggio.

La votazione finale, svoltasi durante la serata, è rimasta equilibrata solo nelle primissime fasi, con i i candidati sul 2 a 2 . Poi Briz ha iniziato ad acquisire vantaggio ed è parso chiaro qual'era il trend, anche se Big Bobby raccoglieva di tanto in tanto qualche preferenza che manteneva in vita - sia pur sotto l'aspetto puramente matematico - l'esito dello spoglio. 

Poi, però, il vantaggio di Briz è diventato incolmabile ed anche la matematica, assieme a Big Bobby, ha dovuto gettare la spugna, consegnando la marrone nelle mani di Briz, che ha vinto con un 23 a 9 che non lascia spazio a dubbi di sorta.

Dopo la chiusura dello spoglio è scattato l'ormai collaudato cerimoniale, con il Merdatleta uscente - Cristina - che ha indossato la maglia marrone per l'ultima volta, per poi sfilarsela e consegnarla al nuovo titolare.

A questo punto il nuovo Merdatleta Briz ha indossato la maglia di leader dei Rinco Boys, tra l'ovazione della folla festante. Poi sono arrivate la "merdaglia" al collo e la gigantesca coppa con le orecchie da sollevare al cielo, la nostra "Champions League".  Quindi è giunta la torta, con la tradizionale decorazione "floreale" in tema. A quel punto, sulle note di "We are the Champions" dei Queen è scattata festa!

     
Inizio equilibrato (si andrà anche sul 2 a 2), poi Briz allunga ...

     
Il distacco diventa incolmabile e si chiude sul 23-9

 
La Merdatleta uscente, Cristina, fa la sua apparizione indossando, per l'ultima volta, la marrone

    
Poi Cristina si sfila la maglia e la consegna al suo successore

   
Ed ecco Briz che indossa per la prima volta la mitica "marrone"

   
Una sistemata, poi arriva la "merdaglia" al collo

     
Il Presidente consegna la coppa

  
Poi arriva la torta del Merdatleta, con la ormai famosa "decorazione"


Anche Briz non si sottrae alla tradizione del dito nella cacca ...

"BISOGNA ASSAPORARE IL GUSTO DEL SUCCESSO" cit.

un rituale cui non si è sottratto mai nessuno, dal 2003 ad oggi !


  
E ora, si mangia la torta !!!

 


LE ALTRE FOTO DELLA SERATA
 


Dalle 19:00 i soci iniziano a riempire la sala. Si sistemano le questioni burocratiche ($$$)


La lunga tavolata con i premi della lotteria

 
                                         
C'è un po' di tutto ...                                       La piramide dei pacchi a sorpresa


Big Bobby "teme" la Coppa del Merdatleta                                           Votate per lui !                  


L'aperitivo a buffet

 
Buffet o ... abbuffet ?

 
Decisamente abbuffet !!!


Il brindisi: ai Rinco !


Panoramica sulla sala


Se il fotografo vince un premio alla lotteria ... scatta il selfie !


GigaBike sta sistemando il proiettore


Dopo un'iniziale fase "problematica", pare che la proiezioni sarà possibile


E allora via con il film ...


Foto ricordo con tutti gli ex Merdatleti presenti in sala: Frà (2006), Panzella (2004), Cristina (2017),
Tania (2010), Briz 82018), Presidente (2012), Schiaccianoci del Terminillo (2011), the Doctor (2013),
Snowboarder (2016), Big Bobby (2014) e Brücke (2008). All'appello ne mancano 5: Givoli (2003),
il Camoscio della Sila (2005), Kanoista (2007), Taverna (2009) e Cipollino (2015).

ALL'ANNO PROSSIMO !!!