Le festività dei Rinco Boys


I Rinco Boys hanno istituito 4 giorni di festa legati a particolari ricorrenze, delle quali 2 civili e 2 religiose.

 Festività civili

LUGLIO

30

Anniversario di Fondazione
E' il compleanno dei Rinco Boys, nati ufficialmente il 30 luglio 2003 con l'iscrizione alla "Vecia Ferovia dela Val de Fiemme". Presso la sede sociale si tiene una piccola festicciola con tanto di torta di compleanno, ma la vera festa è il giorno della gara (sempre la prima domenica di agosto) quando il Club si schiera in massa per commemorare degnamente la competizione che ha dato il via alla grande avventura dei Rinco, vincendo anche dei trofei come gruppo sportivo tra i più numerosi.

     

Ultimo sabato di

Novembre

Gran Galà di Fine Stagione
E' il momento conclusivo di ogni stagione sportiva. Il Club si ritrova in una grande occasione mondana dove, al cospetto di una superlativa magnàta, si assegnano i premi dell'anno: il Nonno Rinco, il Rinco-Baby, il RincOscar, i Rinco-Fedeli, i Rinco-Fantasmi ma, soprattutto, il titolo di MERDATLETA, il nostro leader indiscusso che indossa la maglia marrone per l'intera stagione successiva.

 

 Festività religiose

AGOSTO

09

San Fermo, PATRONO dei RINCO BOYS
E' il Santo a cui si sono votati i membri del Club. Tra le migliaia di Beati è stato scelto per il suo nome, così realisticamente vicino alla velocità dei Rinco in salita, praticamente ... fermi! E' lui che nelle torride giornate estive, quando un sofferente Rinco Boy è implacabilmente inchiodato su una rampa, sotto il sole, con le gambe di legno, i crampi, la gola arsa e magari un'incombente crisi di fame, volge verso il basso suo benevolo sguardo e con la sua voce che infonde sicurezza raggiunge il malcapitato e gli sussurra nell'orecchio: Vecio, te hai volèst la bici? Adès pedàla!

     

NOVEMBRE

25

S.Caterina d'Alessandria, PATRONA dei CICLISTI
E' da sempre la Santa protettrice di chi pedala. Subì il martirio della ruota e per questo è ritrattata sempre con questo simbolo. I Rinco si votarono a Lei il 6 giugno 2004, dopo la funesta gita d'esordio della 2ª stagione, con ben due soci coinvolti in incidenti gravi (uno prelevato addirittura dall'ambulanza) e oltre un mese di convalescenza a testa per distorsioni, contusioni, ammaccature varie.